ArvaliaToday

A Corviale arriva il Papa: il rilancio del Serpentone passa per la sua visita

Papa Francesco visita la Parrocchia di Corviale

Per la seconda volta durante il suo pontificato Papa Francesco visiterà un quartiere del Municipio XI. Nel 2014 era stata Magliana ad accogliere il Pontefice. Nel pomeriggio di domenica 15 aprile, a spalancargli le porte sarà invece il quartiere di Corviale.

La visita e la comunità di Corviale

L'evento è stato vissuto con attesa sin dal suo annuncio. "Mi ha detto che conosceva la situazione – ha raccontato don Roberto Cassano in un' intervista rilasciata al settimanale diocesano Roma Sette in edicola con Avvenire– e che gli avrebbe fatto piacere venire a trovarci. Mai mi sarei aspettato che sarebbe venuto dopo soli cinque mesi". Il Papa si recherà nella parrocchia di via Poggio Verde allo ore 16, presiederà la Messa delle 18 ed incontrerà i bambini del catechismo, gli anziani, gli ammalati, le persone indigenti del quartiere e  confesserà anche tre parrocchiani.

La necessaria riqualificazione del Serpentone

"Siamo tutti molto felici ed emozionati – ha sottolineato don Roberto Cassano nell'intervsita a Roma Sette – Il nostro quartiere  non è un posto dal quale stare alla larga. Purtroppo viene dipinto come un luogo di cui avere paura ma qui vivono tante persone per bene. La situazione è drammatica dal punto di vista strutturale. Il Serpentone - come vene chiamato il complesso residenziale “Nuovo Corviale”, composto da due palazzi uno di fronte all’altro, che un ponte rende un unico edificio con 1.200 appartamenti, alto nove piani e lungo un chilometro in cui vivono più di seimila persone, soprattutto anziani - avrebbe bisogno di importanti interventi di ristrutturazione e ci auguriamo tutti che i lavori inizino presto".

Decennali aspettative

La notizia della visita del Papa, resa nota ad inizio aprile, era stata  salutata con soddisfazione e palpabile attesa da diversi rappresentanti di maggioranza ed opposizione municipale. "La visita del Santo Padre mi riempie di gioia e così, credo ai tanti fedeli che risiedono nel quartiere Corviale – ha dichiarato a poche ore dall'incontro il Presidente del Municipio XI Mario Torelli – in questi giorni, come ho potuto notare dalle visite che ho fatto in zona, tutti si stanno prodigando per rendere il quartiere più accogliente. Il quartiere da anni aspetta una riqualificazione e questa amministrazione sta facendo di tutto per portare miglioramenti". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il rilancio del quartiere

Nel futuro di Corviale non c'è solo l'agognata riqualificazione del cosiddetto Serpentone.  "Si sta lavorando per la riapertura del Farmers market – ha ricordato il Presidente Torelli - per l'istituzione di un posto di Polizia che, grazie al  Ministro dell'Interno ed alla Sindaca sta avendo un percorso veloce; si sta lavorando anche per l'apertura di un ufficio postale, per la ricollocazione della farmacia comunale e per l' apertura della nuova scuola di via Mazzacurati". Interventi importanti che contribuiranno, come la visita del Papa, al rilancio del quartiere. Con la sua presenza il Santo Padre – ha concluso Torelli –  ci dà il coraggio  di proseguire per compiere  tutte le azioni per stare vicino a chi è stato sempre dimenticate".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: positivi due minori della stessa famiglia, chiusi ristorante e centro estivo sulla Casilina

  • Coronavirus Roma, positivi al test sierologico dipendenti del Comune: martedì sanificazione degli uffici

  • Coronavirus: undici nuovi contagi nel Lazio, chiusi ristorante e centro estivo nella periferia est

  • Temporale Roma, bomba d'acqua e gradinata sulla zona est della Capitale

  • Coronavirus, a Roma sette nuovi casi: undici in totale nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma città tre nuovi casi: trend in calo per i pazienti in terapia intensiva

Torna su
RomaToday è in caricamento