ArvaliaToday

Fiaccolata contro le mafie: a Corviale "una giornata storica"

Nel pomeriggio di giovedì manifestazione contro le mafie a Corviale. Per il presidente di Calciosociale, si tratta di una giornata storica: "per la prma volta tutti i cittadini hanno il coraggio di denunciare i violenti"

"Le luci di Corviale", come più volte è stato ricordato in questi giorni, sono tante. E rappresentano una ferrea volontà di cambiamento. Insieme, marceranno per le strade del quartiere, partendo alle 17.30 dalla sede del Parlamentino municipale, per poi far tappa in tutti i luoghi simbolo di questa rinascita sociale.

UNA GIORNATA STORICA - Dal Campo dell' Arvalia Villa Pamphili Rugby,  alla Piscina U.S. Acli dell'Arvalia Nuoto; dal Centro di Aggregazione Giovanile della Parrocchia S. Paolo alla Biblioteca “Renato Nicolini”, sono tante le realtà che hanno deciso di aderire a questa iniziativa. "Oggi per Corviale è una giornata storica - ha ricordato Massimo Vallati, Presidente di Calciosociale – perché per la prima volta tutti i cittadini hanno il coraggio di uscire allo scoperto e denunciare i violenti. Il nostro lavoro è stato quello di unire i residenti e sull’esempio del Campo dei Miracoli dimostrare che un quartiere diverso si può realizzare. Con l'inizio dei lavori di riqualificazione di Corviale, dobbiamo costruire tutto il quartiere all'insegna della bellezza e della legalità. Chi credeva con l'incendio della Casetta della Spiritualità di bloccare la rinascita del quartiere, ha ottenuto l'effetto contrario: ha acceso la passione e l'orgoglio dei cittadini di battersi per la libertà".

L'ATTENZIONE DELLE ISTITUZIONI - La determinazione dei cittadini che operano per il cambiamento, non nasce da oggi. I laboratori per la riqualificazione partecipata, che nel corso dell'ultimo mese si sono svolti nel quartiere, ben esemplificano questa predisposizione al cambiamento. "C'è una trasformazione in atto a Corviale che sicuramente passa dalla rinnovata attenzione delle Istituzioni - fa notare il Presidente Veloccia - come testimonia l’avvio dei lavori di ristrutturazione ordinaria e straordinaria del Palazzone, presentati oggi stesso insieme al Presidente della Regione Zingaretti ed al Commissario straordinario dell’Ater Modigliani" 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

UN NUOVO RAPPORTO - C'è un altro aspetto, su cui il Minisindaco ha battuto il tasto negli ultimi giorni. "La trasformazione vera è nel rinsaldato legame tra cittadini ed Istituzioni che ha sostituito il vecchio e tacito accordo al ribasso, basato su indifferenza e deresponsabilizzazione reciproche. Beh, oggi non è più così - avverte Veloccia - oggi le Istituzioni non si girano dall'altra parte bensì scendono in campo insieme ai cittadini di Corviale, per difendere chi vuole costruire un'altra idea di società e di città. Evidentemente stiamo avendo successo perché la parte che non vuole cambiare sta perdendo il terreno da sotto i piedi e risponde con gli stessi metodi di sempre: con intimidazioni e minacce. Ma oggi scendiamo per le strade e attraversiamo il quartiere per dimostrare loro che, in fondo, hanno già perso".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Intervengono per sgomberare un appartamento abitato da un'anziana e trovano deposito d'armi

  • Temporale Roma, bomba d'acqua e gradinata sulla zona est della Capitale

  • Coronavirus, a Roma 11 casi. In totale nel Lazio 14 nuovi contagi. I dati delle Asl

  • Sciopero a Roma: venerdì 10 luglio a rischio metro e bus, gli orari e le fasce di garanzie

  • Coronavirus: a Roma 23 casi e tra loro anche un bimbo di nove anni, sono 28 in totale nel Lazio. I dati Asl del 9 luglio

  • Cornelia, rissa in pieno giorno paralizza quartiere: tre feriti. Danni anche ad un negozio

Torna su
RomaToday è in caricamento