ArvaliaToday

Fiaccolata a Corviale: la società civile scende in campo dopo l'incendio al Calciosociale

Giovedì 19 novembre una fiaccolata attraverserà le strade di Corviale. Nata in conseguenza dell'incendio doloso al Calciosociale, la manifestazione servirà "per dire no alla violenza mafiosa e sì alla legalità ed alla libertà"

L'incendio doloso che ha bruciato la "Casa della Solidarietà", dentro al complesso del Calcio Sociale, è stato l'innesco. Da quell'azione infatti, è divampata una risposta corale, che accenderà tanti fuochi: quelli della fiaccolata contro le mafie, prevista per giovedì 19 novembre.

IL CAMBIAMENTO DI TENDENZA - Analizzando a caldo quanto accaduto il 13 novembre, il Presidente del Municipo aveva ricordato come " Per troppo tempo a Corviale, e non solo, c'è stato un tacito accordo al ribasso tra Istituzioni e territorio, basato sull'indifferenza e la deresponsabilizzazione, con le Istituzioni che hanno delegato ai capetti di turno il governo del territorio". A fronte di tale situazione, " si è invertita la tendenza:  a disimpegno e irresponsabilità si sono sostituiti l'impegno e la responsabilità delle Istituzioni". E qualcosa stava mutando. Il Calcio Sociale, con i suoi 10 anni di attività, è un esempio di un cambiamento progressivo e radicale. Dopodichè "La presenza di Don Ciotti, con gli Stati Generali dell'Antimafia e le ripetute iniziative sulla legalità hanno, probabilmente, cominciato a togliere il terreno sotto i piedi a qualcuno che vuole continuare a sentirsi il padrone di Corviale.". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LA MANIFESTAZIONE CITTADINA - Il percorso era stato intrapreso. Nel volgere di poche settimane,  al Calciosociale si erano visti passare oltre al Presidente Valoccia, il Governatore Zingaretti ed il Prefetto Gabrielli. Per qualcuno dev'esser stato troppo. Ma la riqualificazione del quartiere, e la sua battaglia per la legalità prcedono. E la società civile sembra pronta a cogliere l'input lanciato, ancora a caldo, dal Minisidindaco: " una manifestazione che toccherà tutti i luoghi di rinnovamento e rinascita di Corviale e l'alleanza con tutte le realtà sane del territorio". Appuntamento alle ore 17,30 per un corteo che partirà dal Parlamentino di via Mazzacurati ed arriverà fiaccole in mano, in via Poggioverde, al Campo dei Miracoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Intervengono per sgomberare un appartamento abitato da un'anziana e trovano deposito d'armi

  • Coronavirus: positivi due minori della stessa famiglia, chiusi ristorante e centro estivo sulla Casilina

  • Temporale Roma, bomba d'acqua e gradinata sulla zona est della Capitale

  • Coronavirus, a Roma 11 casi. In totale nel Lazio 14 nuovi contagi. I dati delle Asl

  • Coronavirus: undici nuovi contagi nel Lazio, chiusi ristorante e centro estivo nella periferia est

  • Coronavirus, a Roma sette nuovi casi: undici in totale nel Lazio

Torna su
RomaToday è in caricamento