ArvaliaToday

Casetta Mattei: anziana narcotizzata e derubata in casa

Un'anziana donna è stata narcotizzata e derubata da una banda di 'topi' d'appartamento, che nella notte scorsa a Casetta Mattei si sono introdotti nell'appartamento. Uno dei ladri è stato fermato

Derubata in casa dei propri gioielli e narcotizzata da una banda di topi d'appartamento. È successo la notte scorsa a Casetta Mattei, ma grazie a una segnalazione al 112 il ladro, un romeno di 37 anni, residente a Valmonte, è stato arrestato con le accuse di rapina aggravata in concorso, resistenza a pubblico ufficiale, detenzione e possesso di armi.

L'uomo faceva parte di una banda specializzata nel mettere a segno furti negli appartamenti narcotizzando le vittime. Sono entrati in nell'appartamento di una donna di 96 anni intorno alle 2.30, non appena i familiari della vittima sono usciti di casa per andare al lavoro ai mercati generali.

Dopo aver divelto una grata in ferro di una finestra dell'appartamento della donna, che ha 96 anni, si è introdotto nell'abitazione e hanno rubato diversi gioielli e preziosi, fuggendo poi a piedi. Prima però si sono avvicinati al letto della donna spruzzandole sul volto uno spray che contiene un principio che se inalato provoca irritazioni e un senso di torpore temporaneo. La donna è stata narcotizzata con uno spray venduto all'estero per difendersi dalle aggressioni dei cani. Una vicina dell'anziana, insospettita dai rumori, ha chiamato il 112.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'immediato intervento dei carabinieri ha permesso di bloccarlo dopo una colluttazione, durante la quale il romeno ha estratto un coltello brandendolo contro i militari. I complici, almeno altri due, sono riusciti a scappare e sono tuttora ricercati. Le ricerche in zona hanno permesso ai militari di recuperare anche l'auto usata dai malviventi, nonché l'intera refurtiva e una bomboletta spray, contenente sostanza verosimilmente narcotizzante. Il 37enne romeno è stato portato nel carcere romano di Regina Coeli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Intervengono per sgomberare un appartamento abitato da un'anziana e trovano deposito d'armi

  • Temporale Roma, bomba d'acqua e gradinata sulla zona est della Capitale

  • Coronavirus, a Roma 11 casi. In totale nel Lazio 14 nuovi contagi. I dati delle Asl

  • Sciopero a Roma: venerdì 10 luglio a rischio metro e bus, gli orari e le fasce di garanzie

  • Coronavirus, a Roma sette nuovi casi: undici in totale nel Lazio

  • Coronavirus: a Roma 14 nuovi casi, 19 in totale nel Lazio. I dati Asl del 6 luglio

Torna su
RomaToday è in caricamento