ArvaliaToday

Sette nidi chiusi a settembre: "Nessuna soluzione per i nuovi iscritti"

La denuncia dei 'Genitori dei nidi del Municipio XI'. Disagi per almeno 70 famiglie

Le soluzioni ci sono, ma non per tutti. Da mesi nel municipio XI si dibatte sui sette asili nido che, per via di lavori di messa in sicurezza, a settembre non riapriranno. Un ritardo che avrebbe lasciato centinaia di bambini senza una struttura dove andare, con annessi disagi per i genitori. Le soluzioni sono state trovate, ma, come appreso dal comitato 'Genitori dei nidi del Municipio XI' non riguardano tutti. "Le soluzioni alternative valgono solo per i vecchi iscritti", spiega Emma Lubrina, coordinatrice del comitato. "Questo significa che tutti i nuovi iscritti, vale a dire tutti i piccoli ed eventuali medi e grandi che iniziano per la prima volta il nido, non avranno una scuola alternativa fino alla riapertura del loro nido di appartenenza. L'unica eccezione è il nido Fantasia dove, dal 9 settembre, tutti i bambini potranno iniziare la scuola".

Quali sono i sette asili nido chiusi

"Secondo le nostre stime", prosegue la nota, "almeno 70 famiglie non avranno un nido per i propri figli il prossimo mese. Crediamo che sia doveroso dar voce a questi genitori e denunciare al Municipio il disagio causato da questa ingiusta scelta. Invitiamo qualsiasi mamma o papà dei nuovi iscritti a contattarci in privato sulla nostra pagina Facebook 'Genitori dei nidi del Municipio XI', sulla quale abbiamo gia' ricevuto richieste per continuare questa battaglia perche' i diritti di tutti, genitori e bambini, vengano rispettati", conclude Lubrina. 

Preoccupazione da parte dei rappresentanti della Lega in municipio,  Daniele Catalano già capogruppo Lega Municipio XI – coordinatore Lega Giovani Roma e Ilaria Mastromatteo: "Apprendiamo con grande preoccupazione che, nonostante i mirabolanti annunci delle scorse settimane da parte anche dell’ex presidente del Municipio XI Torelli relativamente allo smistamento in altri nidi dei bambini del nostro territorio i quali non potranno usufruire del nido scelto fino ad inizio ottobre per i lavori di adeguamento antincendio, il provvedimento preso per mettere una pezza a questa problematica non includa tutti i nuovi iscritti. Sarebbe una grandissima beffa per le tantissime famiglie del Municipio XI che credevano di aver apparentemente risolto il problema, ma purtroppo dei 5 stelle non c’è da fidarsi e qualora venisse confermata la notizia sarebbe l’ennesima dimostrazione dell’incapacità amministrativa dei grillini, senza dimenticare l’orgoglio di aver mandato a casa tutti gli incompetenti che per tre anni hanno causato solo disastri. Chiederemo spiegazioni nelle sedi opportune tramite i nostri rappresentanti in Campidoglio e Regione per dare garanzie alle famiglie e salvaguardare il diritto dei bambini di avere un luogo consono per la propria infanzia". 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • In ritardo di due ore al primo giorno di scuola, le lacrime dei bambini sgomberati da Cardinal Capranica

  • Da Acilia a Marranella, colpo a vecchie e nuove piazze di spaccio. Presi i nuovi capi: 21 arresti

Torna su
RomaToday è in caricamento