ArvaliaToday

Corviale, trovati i fondi per completare la scuola di via Mazzacurati

Grazie al bando delle periferie verrà completato il plesso scolastico di Corviale. Esultano i democratici che a Raggi ora chiedono di "fare velocemente un bando di gara per concludere l'opera"

Il rendering della scuola

Una buona notizia. Il plesso scolastico di via Mazzacurati, verrà terminato in tempi ragionevoli. Sono infatti stati messi a disposizione i fondi per completarne la sistemazione, per un importo che si dovrebbe attestare attorno al milione ed ottocentomila euro. Risorse che sono state rese disponibili dal Governo con il bando delle periferie.

IL PRIMO STRALCIO DEI LAVORI

“Siamo molto soddisfatti dell’aver appreso che è in procinto l’affidamento del secondo stralcio dei lavori di riqualificazione della scuola di Via Mazzacurati, a Corviale – commentano i consiglieri democratici del Municipio XI Maurizio Veloccia, Gianluca Lanzi, Giulia Fainella ed Angelo Vastola –Ricordiamo che la scuola è chiusa da quattro anni per lavori di completa riqualificazione, che hanno visto un primo stralcio completamente finanziato dalla Regione Lazio, e completato nel 2016”. Durante quella prima fase, si è provveduto alla demolizione ed alla ricostruzione della parte centrale del corpo di fabbrica, con l’inserimento di un teatro da duecento posti. E’ stata inoltre ristrutturata la mensa e, per migliorare l'illuminazione della scuola elementare, è stato realizzato un patio nell’atrio. Si è provveduto inoltre ad adeguare l'edificio alla normativa antisismia e si è proceduto infine ad una riqualificazione funzionale estetica con inserimento di microserre e pannelli in alluminio perforati con il laser.

LA FASE DI STALLO

Tante opere iniziate e mai concluse, dal momento che “i lavori sono fermi da un anno – spiegano i consiglieri dem – in quanto il secondo stralcio, di competenza del Comune di Roma non è mai stato finanziato dalla giunta Raggi. Tutto questo ha provocato il blocco dei lavori ed il rischio che la scuola potesse cadere nell’abbandono ed essere oggetto di atti di vandalismo o di razzia. Ora finalmente una buona notizia: grazie al bando delle periferie voluto dal Governo, Roma potrà beneficiare di 18 milioni di euro di investimenti statali, parte dei quali servirà a completare la scuola di Corviale”.

I NUOVI LAVORI

Il miglioramento del vecchio plesso, una volta terminati  i lavori, sarà evidente anche sul piano estetico. Nel progetto è prevista ad esempio la realizzazione di uno spazio verde all’interno della scuola. Inoltre, il verde, sarà presente anche attraverso decorativi verticali ed in generale l’edificio, con la materna ristrutturata, le microserre, ed un nido riqualificato, sarà molto più luminoso.

LA RICHIESTA ALLA SINDACA

“Grazie dunque alla Regione prima ed ora al Governo, il quartiere potrà vedere a breve la riapertura dell’istituto scolastico, che sarà completamente riqualificato, messo a norma ed arricchito tra l’altro di un teatro di 100 posti e di un asilo nido. Una tra le più belle scuole di Roma. Questi sono i fatti, che il Partito Democratico alla guida della Regione e del Governo nazionale, realizza per risanare le nostre periferie. Alla Raggi chiediamo solo, visto che le è stato assegnato questo finanziamento -  concludono i dem -  di operare rapidamente per realizzare la gara di appalto e terminare l’opera”.
 


 

Potrebbe interessarti: http://eur.romatoday.it/colombo-chiusa-strade-alternative.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/RomaToday/41916963809

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • Lavori al Colosseo: sabato 21 e domenica 22 settembre chiuse 13 stazioni della metro B

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

  • In ritardo di due ore al primo giorno di scuola, le lacrime dei bambini sgomberati da Cardinal Capranica

Torna su
RomaToday è in caricamento