ArvaliaToday

Magliana: sotto al viadotto rimosso un altro insediamento abusivo

Sgomberata una vasta area presente all'ingresso di Magliana, sotto il viadotto. Assessore Giujusa (M5s): "Dobbiamo trovare il modo di utilizzare quello spazio: rischiamo il riformarsi di un'altra baraccopoli"

Non sono bastate le barriere in orsogrill. Cemento e griglie metalliche non hanno infatti impedito la nascita di un'estesa baraccopoli, sotto il viadotto della Magliana. Lì, da anni, vengono creati accampamenti abusivi. L'ultimo è stato rimosso nella mattinata del 15 marzo.

Lo sgombero della baraccopoli

"I PICS Decoro Urbano hanno effettato uno sgombero delle aree occupate sotto al Viadotto - fa sapere Giacomo Giujusa l'assessore all'Ambiente del Municipio XI - Si tratta di una superficie estesa, di forma triangolare, che si trova su via della Magliana. Per anni è stata nascosta da un canneto ed infatti quando lo abbiamo rimosso, abbiamo trovato di tutto".

Il rischio d'una nuova occupazione

L'intervento messo in campo nella mattinata del 15 marzo, non si è concluso. Ma soprattutto rischia di non essere decisivo. "Occorre trovare una destinazione a quella superficie, altrimenti si corre il rischio che si riformino altri insediamenti – valuta l'assessore all'Ambiente del Municipio XI – Ama comunque ha rimosso già una parte dei rifiuti che sono stati radunati dal Servizio Giardini". 

Il prossimo step

Sotto il ponte si era formato un piccolo villaggio della disperazione. Con tanto di fatiscenti baracche, realizzate in legno ed altri materiali di fortuna. Per abbattere le strutture che erano state create, si è reso necessario anche l'intervento di un bobcat. "I rifiuti rimasti – conclude Giujusa – saranno rimossi non appena si otterrà un'apposita copertura finanziare del Dipartimento Tutela Ambientale". Poi occorrerà trovare il modo di destinare quello spazio ad una funzione. Prima che venga nuovamente occupato.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • il nuovo ennesimo sgonbero inutile tra qualche settimana saranno ancora li, con le loro carabattole ed i fuochi infernali che ci soffocano ormai da anni, mentre nello spartitraffico ci sono ancora i cumuli di immondizia mai raccolti ormai da settimane, senza contare il rimessaggio dei camper che sostano su via della magliana. Vorrei proprio sapere se questi mezzi hanno l'assicurazione, la revisione etc etc cosa aspettano i vigili a procedere con un bel sequestro ?

Notizie di oggi

  • Politica

    Raggi prova a ripartire e convoca i minisindaci: "Non sapevo niente, avanti compatti"

  • Cronaca

    Follia fra Termini e via Cavour: prima la rapina poi con una pala minaccia i passanti

  • Cronaca

    Roma blindata, c'è il presidente della Cina. Strade chiuse al Centro e Parioli

  • Corviale

    Crisi Municipio XI, l'ex consigliera grillina rompe gli indugi: "Voto la sfiducia"

I più letti della settimana

  • Presidente cinese a Roma: dal 21 marzo strade chiuse e una doppia 'green zone'

  • Barberini: la scala mobile si accartoccia, scene di panico. Chiusa la stazione. Il racconto di un testimone

  • Ciclista morto sui binari del tram: addio a Valerio Nobili, medico luminare del Bambino Gesù

  • Borghesiana: sorpasso azzardato con l'auto rubata, cinque feriti. Tre sono gravi

  • Ora legale nel 2019: quando spostare le lancette

  • Tragedia a Largo Preneste: è morto Umberto Ranieri. Chi lo ha colpito con un pugno? Il punto sulle indagini

Torna su
RomaToday è in caricamento