ArvaliaToday

Elezioni Municipio XI, il clima è già caldo. Centrodestra e centrosinistra sono ai ferri corti

Gianluca Lanzi, il candidato del PD alle prossime elezioni, ha annunciato che "avremo di fronte una destra sovranista, antieuropeista e razzista". Secca la replica della Lega e di Fratelli d'Italia

Novembre caldo nel Municipio XI. In primavera, dopo un anno di commissariamento, si torna al voto. E al dialettica, tra gli opposti schieramenti, hanno già cominciato a risentirne.

La destra antieuropeista e razzista

A surriscaldare gli animi ha provveduto Gianluca Lanzi, l’unico candidato formalmente in corsa nelle primarie di centrosinistra. Nell'annunciare l'intenzione di concorrere per la carica di Minisindaco, Lanzi ha dichiarato che "alle elezioni avremo di fronte una destra  sovranista, antieuropeista e razzista". Scendendo nel dettaglio ha poi aggiunto che si tratta di "un avversario pericoloso, che non presenterà proposte o soluzioni, ma che continuerà a fare quello che fa ogni giorno: seminare odio e rabbia". Le reazioni non hanno tardato ad arrivare. 

La reazione del centrodestra

Per Valerio Garipoli, già capogruppo di Fratelli d’Italia in Municipio XI, “le dichiarazioni piene di livore del PD testimoniano molta paura della competizione elettorale e celano forti problematiche e contrasti interni”. Anche la Lega ha stigmatizzato i toni usati dal candidato del PD. “Le parole di Lanzi - ha dichiarato Daniele Catalano - sono gravi e dimostrano ancora una volta la debolezza di pensiero che sta contraddistinguendo la sinistra a livello locale e nazionale. Tirare fuori temi, quali il razzismo, è un tentativo subdolo di spostare l’attenzione sulla verità, ovvero che Lanzi è solo l’ultimo figlio di una politica vecchia che ha governato in modo fallimentare per 20 anni questo territorio”. 

Marco Palma, consigliere decano del centrodestra nel municipio di Arvalia, ha provato a smorzare i toni. “Credo che le parole di Lanzi siano piuttosto un auspicio. L'ex consigliere democratico spera di trovarsi davanti un avversario del genere. Non credo però che il centrodestra voglia puntare su una figura allegorica come quella descritta dal candidato unico alle primarie del centrosinistra".

La campagna elettorale è iniziata

Nel centrodestra, il nome su cui scommettere per prendersi la presidenza del Municipio, non è ancora stato deciso. Di sicuro non si ricorrerà alle primarie. Una strada che,  visto l'assenza di competitor,  non dovrebbe essere praticata neppure dal centrosinistra. In assenza di conoscere chi sarà a sfidare Gianluca Lanzi, resta una certezza. La campagna elettorale, nel terrotorio di Arvalia, è già cominciata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: oggi a rischio tram, metro e bus. Gli orari

  • Tragedia a Ostia, muore bimbo di 11 anni: si era sentito male a scuola

  • Weekend dell'Immacolata a Roma: che fare sabato 7 e domenica 8 dicembre

  • Palazzina a rischio crollo: evacuate 24 famiglie a Ciampino

  • 8 dicembre, festa per l'Immacolata e Spelacchio a piazza Venezia: strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero a Roma: domani a rischio tram, metro e bus. Gli orari

Torna su
RomaToday è in caricamento