ArvaliaToday

Giochi nuovi, tavoli e gazebi: da Magliana a Portuense, tirati a lucido i giardini di otto scuole

I cortili dei nidi municipali sono stati riforniti di giochi e arredi. Torelli (M5s): "LA nostra priorità resta quella di garantire luoghi idonei e sicuri per i bambini del territorio"

Completati gli interventi per garantire nuovi arredi ludici negli asili nido del Municipio XI. Otto scuole del territorio, hanno infatti beneficiato di un appalto che ha consentito di tirare a lucido i relativi giardini.

Gli interventi nei giardini

Sotto i nuovi gazebi, sono arrivate tavoli e sedie adatti ai bambini più piccoli che, in questi giorni, hanno potuto beneficiare anche di nuovi giocattoli. Nei nidi sono infatti arrivati palloni, dondoli e tricicli. Ma anche i  tappetini antritrauma, fondamentali per quanti, proprio nei nidi, iniziano a muovere i primi passi. L'appalto, i cui benefici si sono cominciati ad apprezzare ad inizio ottobre, ha permesso anche la sostituzione delle staccionate malridotte e la creazione di apposite zone d'ombra.

La priorità: le scuole sicure

"Il principale obiettivo di questa amministrazione a cinque stelle è sempre stato quello di garantire la sicurezza dei bambini, puntando anche sulla realizzazione di luoghi di svago che fossero adatti ai più piccoli" ha commentato l'ex Presidente del Municipio XI Mario Torelli, oggi delegato della Sindaca nel territorio di Arvalia – per questo dopo i necessari interventi di messa in sicurezz dei vari nidi municipali, si è proceduto alla sistemazione degli arredi, fornendo anche nuovi giochi per i bambini".

La sicurezza nei nidi

In estate, per garantire la sicurezza, era stato necessario chiudere sette nidi anticipatamente. La loro riapertura si è rivelata problematica ed aveva comportato, nel migliore dei casi, un momentaneo trasferimento dei piccoli utenti. Nei casi più sfortunati invece, l'attività era ripresa con qualche settimana di ritardo. 

Un intervento senza disagi

La messa in sicurezza dei cortili, da Portuense a Magliana, non ha invece comportato disagi per le famiglie. Gli interventi descritti, infatti, sono stati avviati garantendo il regolare servizio scolastico. Ora i bambini, se le condizioni metereologiche lo consentiranno, potranno godere a pieno anche dei loro giardini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, morto a Roma 33enne: è la vittima più giovane nel Lazio

  • Coronavirus, 2096 casi nel Lazio: 46 nuovi positivi a Roma. Tre cluster fanno impennare il numero dei contagiati

  • Coronavirus, a Roma 38 nuovi casi. Nel Lazio 2505 i contagiati totali, oggi la metà dei morti rispetto a ieri

  • Coronavirus: 2362 positivi nel Lazio, 73 oggi a Roma. D'Amato: "Trend regionale in calo"

  • Coronavirus, 1901 casi positivi nel Lazio. A Roma trend dei contagiati in calo

  • Coronavirus: a Roma 58 nuovi positivi, 2914 casi nel Lazio. Record di guariti nelle ultime 24 ore

Torna su
RomaToday è in caricamento