ArvaliaToday

Proroga sperimentazione viabilità Magliana: automobilisti sperano in un ripensamento

Il Municipio XI, contrario al proseguimento, è ormai fuori gioco anche per la pausa estiva. Sulla proroga residenti e pendolari confidano in un ripensamento del Campidoglio

Doveva terminare il 9 agosto, sessanta giorni dopo il suo avvio. Invece con molta probabilità la sperimentazione sulla Roma Fiumicino continuerà per altri due mesi, fino al 9 ottobre. L'ultima commissione mobilità capitolina che si è interessata all'argomento ha lasciato pochi margini di discrezione. Eppure i cittadini continuano a sperare.

L'auspicio degli automobilisti

Su piattaforma change.org è stata attivata una petizione per chiedere al Municipio XI "d'interrompere la sperimentazione sul viadotto della Magliana". Sono più di 800 i residenti ed i pendolari che hanno sottoscritto la raccolta firme. Ed alcuni continuano a farlo anche in questi giorni, nonostante il proseguimento sembri abbastanza scontato. A poco è valsa anche la contrarietà espressa dell'ente di prossimità.

Il Municipio scavalcato

"Ho firmato una direttiva rivolta alla Polizia Locale nella quale ho scritto che la sperimentazione non va prorogata – si era premurato di far sapere il presidente Mario Torelli – per esprimere la mia contrarietà ho mandato anche una lettera al dipartimento Mobilità". I tentativi del Municipio di dare spazio alle istanze dei residenti, sono però naufragati.

Cosa comporta la sperimentazione?

Costi e benefici

L'ultima commissione Mobilità svoltasi in Campidoglio ha alimentato anche le frizioni all'interno del M5s. Ma ha prevalso la linea capitolina. "I dati parlano di un aumento dei tempi mediamente, nell’ora di punta, di 5 minuti" ha ribadito sui social network il consigliere Enrico Stefàno. Ma quei ritardi, secondo la versione fatta propria dall'amministrazione comunale "hanno provocato un azzeramento della micro incidentalità e quindi maggiore sicurezza nella intersezione". Inoltre, ha ricordato sempre Stefàno, ragionando sul rapporto costi benefici della sperimentazione, c'è stato "un sensibile miglioramento della velocità commerciale del Trasporto pubblico locale". Effetti positivi avrebbe avuto anche il traffico su via Isacco Newton, "decongestionato"

La speranza di un ripensamento

A fronte di tutti questi benefici, restano le vibranti proteste dei residenti. Sul gruppo facebook "diciamo no al restringimento del viadotto della Magliana", 3600 iscritti, c'è anche chi tiene il conto dei giorni che mancano alla fine della sperimentazione. I giochi sembrano però fatti e si va verso la proroga. "Della partecipazione al Movimento 5 stelle non interessa nulla" osserva il vicepresidente del consiglio municipale Marco Palma, che lamenta uno svuotamento di funzioni da parte dell'ente di prossimità. "Hanno ignorato il Municipio, ma del resto c'è da stupirsi? Il capo comico vuole arrivare al sorteggio dei parlamentari. E' evidente che, con secondo quest'approccio, le decisioni possono essere prese anche altrove".

La riapertura delle scuole

Intanto l'attività consiliare del Municipio XI è interrotta per la pausa estiva, e si torna in aula per la fine agosto, dunque a giochi fatti.  Un tempo utile per far decantare anche i malumori sorti all'interno del M5s. "Poi a settembre non saprete come fare", avvertono gli utenti del gruppo facebook contrario alla sperimentazione. La riapertura delle scuole, infatti, sarà il vero banco di prova

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

Torna su
RomaToday è in caricamento