ArvaliaToday

Allarme sicurezza a Marconi: nella cassetta della posta un vademecum anti ladri

E' l'iniziativa del gruppo FI dell'XI Municipio. "Abbiamo richiesto alla locale stazione dei Carabinieri di Porta Portese un presidio fisso in via Enrico Fermi"

Via Enrico Fermi

Marconi, un quartiere nel mirino di ladri e malviventi. Rapine, scippi, truffe sono all'ordine del giorno, i residenti, tanti anziani, chiedono sicurezza. E la richiesta viene intercettata dall'opposizione municipale, che diffonde l'allarme. "Abbiamo richiesto alla locale stazione dei Carabinieri di Porta Portese un presidio fisso in via Enrico Fermi" dichiara il consigliere di FI, Marco Palma. Sì perché le testimonianze sono tante, e tanta è la paura. 

Sempre Palma porta una caso a esempio: "La signora Anna Maria ottantenne residente in via Enrico Fermi 49, è stata derubata da due signore all'interno del proprio appartamento con un banale pretesto. Le due donne, fingendosi badanti della signora del piano sottostante, sostenendo che c'era una perdita d'acqua nell'appartamento, hanno chiesto di  poter entrare per prendere visione della situazione. Di fatto, mentre una stazionava in cucina in compagnia della signora Anna Maria, l'altra ha sottratto i ricordi di una vita, lasciando a soqquadro la camera da letto e quella da pranzo".

"Ritengo necessario - prosegue il consigliere - un incontro insieme ad una delegazione di cittadini con il comando della Stazione dei Carabinieri che, mi auguro, possa avvenire entro martedì prossimo". Nel frattempo l'iniziativa per le strade del quartiere. Un vademecum nella cassetta della posta, indirizzato soprattutto agli anziani "per adottare accorgimenti rispetto al rischio esistente da parte di male intenzionati".

"Abbiamo deciso di aderire  all'iniziativa del consigliere Marco Palma - dichiara il responsabile dell'Ente di Patronato dell'Enas Ugl del Municipio Roma XI Susanna Tomassi - anche perchè tra la nostra utenza ci sono molti anziani. Sarà più immediato raggiungerli e certamente cercheremo di reagire ad un momento difficile che vede protagonista questo quadrante di città, ma come molti altri , che vedono nell'insicurezza un pericoloso tarlo verso la ordinaria socialità e prossimità".

"Al momento continua lo stato di indifferenza istituzionale. Abbiamo chiesto in municipio su mia iniziativa l'istituzione di una commissione speciale per la sicurezza cittadina che deve essere ancora discussa in consiglio ai fini dell'istituzione. Presenterò un'intrrogazione urgente in Municipio - conclude Palma -  ed una richiesta la SIndaco Marino ed al Prefetto nel quale chiederò di convocare una riunione del Comitato per l'Ordine e la Sicurezza. I cittadini debbono essere garantiti e mi auguro che ci sia una immediata risposta da parte di tutte le istituzioni sollecitate. Se non dovessi avere la sensazione di una attivazione immediata organizzeremo una serie di manifestazioni che interesseranno l'intero quartiere Marconi".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

Torna su
RomaToday è in caricamento