ArvaliaToday

Marconi, quindici ore senz'acqua corrente. Famiglie in fila alle autobotti

Il servizio idrico è stato ripristinato solo nella mattinata di venerdì 7. Nel corso della giornata migliaia di famiglie sono rimaste senz'acqua corrente

Rubinetti chiusi e scorte d'acque. Così i residenti di Marconi hanno vissuto il pomeriggio di giovedì 6 e la notte di venerdì 7. Le famiglie che vivono tra via Gherardi, via Mengoli, via Grimaldi, via Lo Surdo e via Fermi, hanno dovuto trovare soluzioni alternative.

Senz'acqua corrente

Per circa 15 ore buona parte del popoloso quartiere ha dovuto fronteggiare i disagi causati dall'assenza di acqua corrente. Una conduttura idrica si è  infatti rotta a seguito di lavori stradali, eseguiti da Italgas. "La pressione dell'acqua aveva raggiunto il quarto piano" avea denunciato il vicepresidente del consiglio municipale Marco Palma. 

Servizio ripristinato

Per affrontare il problema, Acea ha mandato nel quartiere alcune autobotti.  Sono servite ai residenti per affrontare le ore intercorse dalla rottura della condotta alla riparazione del guasto. Dalla mattinata di venerdì 7 infatti, la situazione è tornata alla normalità. E dai rubinetti di Marconi ha finalmente ripreso a zampillare dell'acqua.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Incidenti stradali a Roma, giovedì di sangue: tre morti e una bimba di 10 anni in gravi condizioni

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

Torna su
RomaToday è in caricamento