ArvaliaToday

Profilattici a scuola: venerdì l'esordio al liceo Keplero

Assieme ai preservativi saranno distribuiti anche assorbenti. Ad annunciarlo, in una nota, i gestori del sito di ScuolaZoo.com. Immediate le polemiche. Vicepresidente associazioni presidi: “E' solo uno spot”

Sei distributori di preservativi e assorbenti saranno operativi da venerdì prossimo al liceo Keplero di via Ghirardi in zona Marconi.  Ad annunciarlo, in una nota, sono i gestori del sito www.scuolazoo.com che si sono fatti promotori dell'iniziativa.

"La scuola diventa fonte di tutela di noi studenti a 360 gradi”, spiegano da Scuolazoo. “I distributori di sicurezza sono il mezzo più semplice per ovviare ai problemi legati al sentimento di vergogna e all'elevato costo dei prodotti anticoncezionali". Infatti, i condom verranno venduti al prezzo di fabbrica e cioé 3 pezzi a 2 euro. Insieme all'installazione dei distributori verrà svolto un seminario di formazione della Lega Italiana per la lotta all'Aids sulla prevenzione dell'Hiv. Lo slogan dell'iniziativa é: "Se vuoi amare fallo con la testa. Proponi al tuo preside l'installazione gratuita di distributori di preservativi e assorbenti nella tua scuola”.

Il vicepresidente dell'associazione presidi Mario Rusconi, commenta: “Mi pare un'iniziativa mediatica. Le macchinette dei preservativi sono in ogni angolo di Roma, gli studenti non ne hanno bisogno nei bagni della scuola. Anche perché i problemi della scuola sono altri: le risorse che ci vengono tagliate di anno in anno e gli studenti sempre più impreparati nelle materie scientifiche".

Il preside del Keplero, Antonio Panaccione, risponde: “Rivendichiamo completamente questa iniziativa. Il Keplero è una scuola pilota e invito le altre scuole a non spaventarsi e a fare altrettanto”.

L'Uds, in risposta alle polemiche, fa notare che “la notizia fa scalpore solo in Italia. Spagna, Francia, Inghilterra, Germania, Norvegia, Svezia, nonché molte scuole negli Usa: sono svariati gli istituti scolastici nei paesi occidentali a distribuire condom al liceo. A Roma la scuola francese Chateaubriand lo ha fatto già nel 2001. Non si capisce perché quest' iniziativa susciti tanto scalpore”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • In ritardo di due ore al primo giorno di scuola, le lacrime dei bambini sgomberati da Cardinal Capranica

  • Da Acilia a Marranella, colpo a vecchie e nuove piazze di spaccio. Presi i nuovi capi: 21 arresti

Torna su
RomaToday è in caricamento