ArvaliaToday

C'era una volta Tiberis: oggi della spiaggia sul Tevere non rimane più nulla

Sul futuro della spiaggia realizzata sotto Ponte Marconi, è stata presentata un'interrogazione alla Sindaca. Marcucci e Marsella (MdP/Art1): “Sono stati spesi oltre 200mila euro ed è tornato l'abbandono: un fallimento totale”

Nella foto la banchina dov'era presente TIberis

Sulla banchina di Lungotevere Dante, sotto ponte Marconi, è cresciuto un vasto manto erboso. A prima vista somiglia ad un verde pascolo che, in alcuni punti, è attraversato da piccoli sentieri. In realtà è tutto ciò che resta di Tiberis, la spiaggia sul Tevere.

Gli arredi, gli ombrelloni e le sdraio, sono stati rimossi da tempo. Anche dei campetti da beach volley non resta nulla. Il sogno  dell'amministrazione di riqualificare la sponda del fiume, puntando su un'area fruita dai cittadini, sembra sia completamente svanito. A ben vedere, nonostante le promesse e le attese, è durato poco. Poco più di due mesi.

Un'apertura durata poco

"Il Comune, a fronte di una spesa smisurata, non è stato in grado di tenerlo aperto neppure per tutta l'estate, visto che quella spiaggia è stata inaugurata solo nell'agosto del 2019 – fa notare l'ex consigliere municipale di Arvalia Mirko Marsella (Mdp/Art.1) –  quello spiaggia è costata oltre 200mila euro ed ora tutta l'area è stata smantellata”.  Le condizioni in cui versa la banchina, la rendono in effetti irriconoscibile. E' difficile pensare che lì, sul fine della stagione calda, vi fossero ombrelloni, sdraio, distributori di bevande e campetti sportivi.

L'interrogazione e lo spreco di risorse

“Come Articolo 1/MdP abbiamo presentato un'interrogazione in Municipio VIII – fa sapere Samuele Marcucci, capogruppo nel parlamentino di via Benedetto Croce – ci siamo rivolti direttamente alla sindaca per sapere quale sarà il futuro di un'area che sembra essersi caratterizzata per uno spreco di risorse perché, a fronte di quanto speso, sono stati pochissimi i cittadini ad esservisi recati". Tra l'altro, anche sul piano ambientale, lo stesso Marcucci aveva sollevato delle remore, per il ricorso ad un gruppo elettrogeno che, per alimentare l'impianto, "ha consumato in poco tempo un migliaio di litri di benzina"

Operazione trasparenza: ecco quant'è costata Tiberis

Sui costi di Tiberis,la scorsa estate il Consorzio Tiberina aveva anche presentato una richiesta di accesso agli atti. A conti fatti, sommando le varie voci comunicate dal Segretariato Generale e dal Dipartimento Ambiente, Roma Capitale aveva speso per l'allestimento almeno 135mila euro. Una stima prudenziale che, ovviamente, non prende in considerazione gli eventuali costi per la rimozione delle attrezzature. 

Ci sono progetti di recupero?

Anche se oggi non se ne parla più, Tiberis è stato un esperimento su cui l'amministrazione ha dichiarato d'investire molto. “Ma è stato un completo fallimento” valutano Marcucci e Marsella, dal momento che “ad oggi, quel tratto di splendida ansa del Tevere è nuovamente lasciato all’abbandono, inaccessibile e senza nessun progetto di recupero”. Si tratta di un destino ineluttabile? L'interrogativo che molti romani, passando a Marconi, si stanno ponendo, ora è arrivato in Campidoglio. In assenza dell'assessora competente, dimessasi e mai sostituita, spetta ora alla Sindaca fornire una risposta.

Potrebbe interessarti

  • Morso del ragno violino, tutto quello che è bene sapere

  • Imprenditrice cinese spende undici milioni di euro per una villa a due passi da Villa Borghese

  • Bonus idrico: cos'è e chi può usufruirne

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

I più letti della settimana

  • Condomini aspettano i ladri sul terrazzo, li bloccano nel palazzo e li consegnano alla polizia

  • Blindati della polizia alla scuola di via Cardinal Capranica: notte d'assedio, in mattinata lo sgombero

  • Roma, incendio in via Appia Nuova: brucia autodemolitore, alta colonna di fumo nero in cielo

  • Incendio in via del Cappellaccio: in fiamme deposito di pneumatici, fumo nero tra Eur e Ostiense

  • A Roma per una visita medica, muore investita da camion. "Stava attraversando le strisce"

  • Incidente a San Giovanni: donna investita e uccisa da un camion

Torna su
RomaToday è in caricamento