ArvaliaToday

Tiberis 2019, pensavo peggio! Ma che flop la partecipazione dei romani

Pochissimi cittadini nell'ultimo sabato di ferragosto hanno frequentato la spiaggia sul Tevere. L'allestimento è di qualità però mancano servizi per le famiglie con i bambini

Tiberis lato campi beach volley sabato 10 agosto h 17

I romani non fanno la fila per raggiungere Tiberis. Sono pochi infatti i cittadini che, finora, hanno frequentato la spiaggia sul Tevere. Eppure, rispetto al 2018, sono state introdotte significative novità. Anche se, a ben vedere, non mancato  aspetti che appaiono migliorabili.

Niente giochi per i bambini

Innanzitutto Tiberis non sembra uno spazio pensato per un pubblico che contempli la presenza di bambini. La spiaggia sul Tevere infatti, non appare adeguatamente attrezzata per le esigenze delle famiglie che hanno dei piccoli, così come non lo era nella precedente edizione. E questo, inevitabilmente, finisce per tagliare fuori le mamme ed i papà che, diversamente, avrebbero potuto frequentare la spiaggia attrezzata sotto Ponte Marconi. Fatta questa premessa, vale la pena soffermarsi sulle differenze riscontrate al passato

Ecco Tiberis 2019: Raggi inaugura la spiaggia di Ponte Marconi - IL VIDEO

Le novità del 2019

Apprezzabile risulta il tentativo, riuscito, di rendere il posto più confortevole, di non riempirlo di lettini, di mantenere le giuste distanze tra gli ombrelloni. Buona l'idea di prevedere un'area con il prato all'inglese ed una sabbiosa.  Potenzialmente interessante appare  anche l'intuizione di creare uno spazio relax, con tavoloni e sedie in ferro battuto sistemati al riparo di eleganti teloni. Sarebbero perfetti per gustare un aperitivo. Peccato che non ci sia praticamente nulla da mangiare nè da bere, visto che l'offerta di cibo e bevande è limitata alla presenza di due macchinette, sistemate dentro un container gradevolmente decorato.  Se il bando per i truck bar non andrà deserto, quest'aspetto è però destinato a migliorare. 

Pochi visitatori

La presenza resta il tallone d'Achille. I romani sembrano apprezzare poco l'idea di trascorrere una giornata sulle rive del Tevere. L'assenza di una piscina viene solo minimamente compensata dalle docce, quattro di numero, e dalla principale novità  dell’edizione 2019: una pedana di legno dotata di nebulizzatore. Gli attesi giochi d'acqua si riducono a sporadici spruzzi che sicuramente contribuiscono a rinfrescare gli utenti. Ma non suppliscono minimamente all'assenza di arredi ludici che potevano invogliare, qualche giovane famiglia, a trascorrere del tempo sulla banchina attrezzata.

Il target di Tiberis

Il risultato è che Tiberis rimane un posto gradevole, se si vogliono dedicare un paio d'ore alla lettura di un libro. Serve invece qualcosa di più, se si vuole renderlo un  luogo appetibile ai romani rimasti in città. Ma forse è una questione di scelte. Dopotutto, chi trascorre il mese di agosto nella Capitale, può sempre optare per le spiagge di Ostia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in via Cassia, auto contro un pilone: due morti

  • In bilico sul balcone si lascia cadere nel vuoto, salvata dalla polizia fra gli applausi dei residenti

  • Sciopero, oggi a rischio bus Cotral e Roma Tpl: gli orari e le linee interessate

  • Meteo Roma, peggiorano le previsioni: l'allerta diventa "codice arancione"

  • Mercatini di Natale a Roma: tutti quelli da non perdere

  • Maltempo a Roma, un'altra strage di alberi: strade chiuse e auto schiacciate dai rami 

Torna su
RomaToday è in caricamento