ArvaliaToday

Piana del Sole e Spallette, il Municipio XI boccia le isole ecologiche di Tronca

Giudicate inadatte le aree individuate da Tronca per le isole ecologiche. La questione era stata sollevata anche da un'interrogazione del PD. Polemiche per la scelta di rispondere via facebook

L’individuazione delle aree deputate ad ospitare isole ecologiche e depositi Ama, scaturita da una delibera dell'ex Commissario Tronca, è stata bocciata anche nel Municipio XI. Non senza uno strascico polemico, dovuto essenzialmente alla modalità con cui quest’informazione è stata comunicata.

LA RISPOSTA VIA FACEBOOK - “Vengo a conoscenza della risposta ad una mia interrogazione, presentata due mesi fa,  solo via facebook” commenta la notizia il Consigliere democratico Angelo Vastola. Il documento cui fa riferimento il Dem, data il 3 agosto. Nell’atto, regolarmente protocollato, si chiedeva di verificare quanto segnalato dai residenti, e cioè che la localizzazione dell’isola ecologica e della rimessa mezzi Ama in via Murisengo, “per la sua collocazione tra le abitazioni è inaccettabile”. 

SOLUZIONI INADATTE - A tal riguardo l’Assessore all’ambiente Giacomo Giujusa, sulla propria pagina facebook ha dichiarato che “abbiamo avuto un incontro con il Direttore generale dottor Bina e la dirigenza Ama, nel corso del quale con il presidente Mario Torelli abbiamo confermato che le aree individuate da Tronca non sono ritenute adatte per le isole ecologiche. Stiamo quindi provvedendo a valutare siti alternativi più marginali rispetto ai nuclei abitati”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LE ISOLE ECOLOGICHE - Interrogato sulla vicenda, l’Assessore Giujusa ha spiegato che “Nell'XI municipio è già funzionante l'isola di Corviale. Tronca ha destinato due ulteriori aree a Spallette e Piana del Sole”. L’ultima è quella cui faceva riferimento il Consigliere Vastola nella sua interrogazione. “Le isole ecologiche – sottolinea Giujusa – sono importanti e necessarie perchè fanno da raccordo alla raccolta differenziata, sono un presidio Ama sul territorio e servono contenere costi ed inquinamento dei trasporti, oltre a scongiurare l'abbandono dei rifiuti sul territorio. Le aree individuate sono troppo vicine alle abitazioni e giustamente i cittadini si sono lamentati. Per questo – ha concluso l’Assessore all’Ambiente del Municipio XI - stiamo valutando aree al margine delle aree abitate con il supporto degli uffici tecnici e di Ama”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, morto a Roma 33enne: è la vittima più giovane nel Lazio

  • Coronavirus, nel Lazio 1728 casi: 17 decessi nelle ultime 24 ore. Tre cluster preoccupano la Regione

  • Coronavirus Roma: scuole, eventi, orari di bar e ristoranti. Tutto quello che c'è da sapere

  • Coronavirus, 2096 casi nel Lazio: 46 nuovi positivi a Roma. Tre cluster fanno impennare il numero dei contagiati

  • Morto a 35 anni di Coronavirus, paura tra i colleghi di Emanuele: il call center chiude, la Regione spiega

  • Coronavirus, a Tor Vergata muore un 35enne: non aveva patologie pregresse

Torna su
RomaToday è in caricamento