ArvaliaToday

Rimosso il cornicione pericolante: pendeva da un palazzo realizzato solo 8 anni fa

"Ci sentiamo abbandonati" lamentano i residenti

Hanno meno di dieci anni, ma perdono già pezzi di cornicione. E' questa l'ultima infelice novità con cui si sono dovuti confrontare i residenti di Monte Stallonara. Dal balcone di un appartamento posto all'ultimo piano, domenica mattina un pezzo di cornicione ha incominciato pericolosolamente ad ondeggiare.

I problemi del quartiere

Chiamati i vigili del fuoco, il cornicione pericolante è stato rimosso. E nel sottostante giardino privato, sono state messe le transenne. "Noi siamo sempre più preoccupati – segnala Monica Polidori, del Comitato Monte Stallonara – questi palazzi di via Decimomannu li hanno finiti di costruire nel 2009 e dunque hanno meno di dieci anni". E non è l'unico problema con cui devono convivere i residenti di Montestellanora.Oltre ai cornicioni che si staccano, ci sono le strade mai asfaltate, polverose d'estate ed allagate d'inverno. E poi c'è il problema dei rifiuti interrati, scoperti durante uno scavo realizzato pochi mesi addietro.

La sensazione di abbandono

A metà maggio, la protezione civile ed il gabinetto del sindaco avevano fatto un sopralluogo insieme al Dipartimento Pau, alla Polizia Locale ed all'ufficio tecnico municipale. A seguito di quell'incontro era stato redatto un documento nel quale si segnalava " l'urgente e indifferibile necessità di predisporre, a cura degli uffici capitolini,  le indagini geologiche alla verifica di ulteriori aree interessate dalla presenza di rifiuti solidi urbani interrati".  "Qui non si è più visto nessuno – sottolinea la presidente del Comitato locale – vorremmo sapere che cosa il Comune intenda fare perchè dopo l'ennesimo episodio di un palazzo nuovo che perde pezzi di cornicione, ci sentiamo ancor più abbandonati".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • In ritardo di due ore al primo giorno di scuola, le lacrime dei bambini sgomberati da Cardinal Capranica

  • Da Acilia a Marranella, colpo a vecchie e nuove piazze di spaccio. Presi i nuovi capi: 21 arresti

Torna su
RomaToday è in caricamento