ArvaliaToday

Monte Carnevale, autorizzata una discarica di inerti: ripartono le proteste nella Valle Galeria

Residenti e municipio XI contestano l'autorizzazione all'utilizzo della cava di Monte Carnevale come discarica di inerti

La seconda vita della cava di Monte Carnevale, in località Malnome, è destinata a far discutere. Da tempo l'amministrazione locale sta cercando di contrapporsi alla richiesta della NGR New Green Roma Srl di utilizzare "l'area come una discarica contenente amianto e rifiuti inerti". 

La Valutazione d'Impatto Ambientale

Lo hanno ribadito nell'ambito delle commissioni capitoline e più di recente anche nella Conferenza dei servizi, conclusasi all'inizio del 2019. Ma l'istanza presentata dalla NGR è stata comunque valutata positivamente da chi doveva pronunciarsi in merito alla Valutazione d'Impatto Ambientale. VIA che è stata concessa lo scorso 27 febbraio e che ora genera molta apprensione tra le istituzioni municipali e i residenti.

Il timore dei residenti

"Non siamo preoccupati, siamo preoccupatissimi perchè la Regione ha dato parere positivo a questo VIA, probabilmente in maniera un po' affrettata. Ci troviamo a due passi da Malagrotta e da un sito di interesse comunitario. – ricorda Claudio Fetoni, presidente del Comitato di Quartiere di Castel Malnome - Inoltre lì è presente anche un centro abitato e la cava dista appena 500 metri dal nostro quartiere. Siamo preoccupati perchè temiamo che dopo questo parere positivo, possano essere autorizzati altri Codici CER (Codice Europeo del Rifiuto ndr) e noi non vogliamo che qui in zona si crei un'altra discarica".

Il clima nella Valle Galeria

I residenti, d'altra parte, erano contrari anche al sito di trasferenza che, dopo l'incendio del TMB di Nuovo Salario, è stato attivato a Ponte Malnome. E per sabato 16 preparano anche una protesta, insieme ai vari comitati della Valle Galeria. Vogliono infatti che l'amministrazione cittadina chiuda il sito, come promesso dalla Sindaca, entro 180 giorni dalla sua apertura. Una questione che la dice lunga su quale sia il clima che si respira in quel quadrante, compreso tra i Municipi XI e XII. "Noi comunque saremmo contrari anche alla mera realizzazione di una discarica di inerti a Monte Carnevale. Nel raggio di cinque chilometri quadrati  infatti già ce ne sono quattro: due in via della Pisana, una in via Portuense e l'altra in vai Magliana".

La contrarietà dei Municipi

Ma cos'è previsto che si realizzi nella cava di Monte Carnevale? "Il Via è stato rilasciato sulla base del progetto presentato dalla NRG Servizi Srl – ricorda Giacomo Giujusa l'assessore all'Ambiente del Municipio XI che, come il collega del XII, in Conferenza dei servizi ha espresso il parere contrario a quell'operazione – andando a leggere le prescrizioni tuttavia, si nota come il riferimento all'amianto scompaia, per lasciare il posto solo agli inerti". Sembrerebbe una buona notizia, ma in realtà l'amministratore locale si dichiara preoccupato.

La temuta discarica di servizio

"Tra le prescrizioni si notano riferimenti ad esempio a sistemi di raccolta del percolato". Si tratta del liquame, altamente inquinante, che deriva dalla decomposizione dei rifiuti solidi. "Che c'entra il percolato con i rifiuti inerti? Il timore è che, quindi, oggi venga spianata la strada a quel tipo di discarica lasciando però la porta aperta per richiedere, un domani, l'ottenimento di altri codici CER". Le stesse considerazioni cui giungono i cittadini preoccupati. E che si traducono nel timore che, in un futuro neppure troppo lontano, lì possa essere creata una discarica di servizio. Una possibilità che, nella Valle Galeria, nessuno vuole neppure prendere in considerazione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • Lavori al Colosseo: sabato 21 e domenica 22 settembre chiuse 13 stazioni della metro B

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

  • In ritardo di due ore al primo giorno di scuola, le lacrime dei bambini sgomberati da Cardinal Capranica

Torna su
RomaToday è in caricamento