ArvaliaToday

Monte Stallonara, dopo gli allagamenti la frana: “Non siamo tranquilli”

Le piogge hanno causato ancora allagamenti nelle strada. Ma a spaventare i residenti di Monte Stallonara questa volta è stata anche il cedimento di un terrapieno. Polidori: "Siamo molto preoccupati"

Franato un terrapieno a ridosso di un ponte. I problemi che il maltempo sta causando a Monte Stallonara sembra non fiscano più. Oltre a scavare dei crateri nelle strade sterrate e ad allagare cantine e garage, le piogge stanno causando altri danni. Nella mattinata di venerdì 25 novembre infatti, i cittadini hanno dovuto allertare i Vigili del Fuoco per lo smottamento di un terrapieno all’altezza del ponte.

LA FRANA - “Con  la pioggia che c’è stata questa mattina, i palazzi di via Tertania si sono allagati nuovamente. Questa volta – spiega Monica Polidori, portavoce del Comitato Monte Stallonara – è stata subito allertata la Protezione civile e gli uffici tecnici. Ma al di là di questo, è franato un invaso di terra sotto al ponte. Una cosa che ci ha preoccupato molto, perché ha lasciato scoperti i piloni di cemento”. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco, la polizia municipale ed anche un funzionari del Dipartimento SIMU.

I TIMORI - "Non ne possiamo veramente più. Stavolta uscire dal quartiere è stato davvero difficile tra le buche di via Decimomannu e gli allagamenti in via delle Moratelle -  spiega la cittadina – noi non siamo tranquilli, non possiamo esserlo. Oltre al danno di aver pagato queste case cifre ben più alte del prezzo massimo di cessione – ricorda Polidori – adesso temiamo che alla lunga non riescano a supportare tutti i disagi causati dal maltempo. Ma perché il Comune non applica le sanzioni alle convenzioni violate? Così almeno si troverebbero i soldi per completare il nostro piano di zona. Davvero - conclude la cittadina - qui non riusciamo più a dormire sonni tranquilli”.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Intervengono per sgomberare un appartamento abitato da un'anziana e trovano deposito d'armi

  • Coronavirus: positivi due minori della stessa famiglia, chiusi ristorante e centro estivo sulla Casilina

  • Temporale Roma, bomba d'acqua e gradinata sulla zona est della Capitale

  • Coronavirus, a Roma 11 casi. In totale nel Lazio 14 nuovi contagi. I dati delle Asl

  • Coronavirus: undici nuovi contagi nel Lazio, chiusi ristorante e centro estivo nella periferia est

  • Sciopero a Roma: venerdì 10 luglio a rischio metro e bus, gli orari e le fasce di garanzie

Torna su
RomaToday è in caricamento