ArvaliaToday

Portuense, nell'area verde di via Caselli è sparito un campo da calcetto

Distrutta la recinzione, le porte di un irriconoscibile campo di calcetto sono state rubate da tempo. Catalano (FdI): "Anche i bambini lì devono giocare a ridosso dei rifiuti. Bisogna intervenire per salvare l'area verde"

In via Caselli, enclave compresa tra Marconi e Portuense, è presente un’area verde che sembra sia stata completamente dimenticata. Attrezzata per offrire uno spazio per anziani, bambini ed adolescenti, per anni ha rappresentato un importante punto di aggregazione. Si tratta di un polmone verde in un quadrante particolarmente congestionato. 

L'AREA GIOCHI ED I RIFIUTI - La funzione del parchetto è però messa a repentaglio da un progressivo abbandono. Ed a farne le spese sono i più piccoli. “La situazione di degrado ambientale in via Caselli è davvero preoccupante – avverte il consigliere municipale di Fratelli d’Italia Daniele Catalano – dopo aver raccolto alcune segnalazioni dei residenti, mi sono recato con loro sul posto. Purtroppo – spiega Catalano – ho visto cestini dell’immondizia ricolmi, con cartacce e bottiglie di vetro sparse tutt’intorno. A pochi metri dai passeggini con cui le mamme portano i bambini a prendere un po’ d’aria. Nell’area giochi, fatto salvo il tappetino antinfortunistica che è quasi completamente divelto, gli arredi non sono rotti”. Quindi, garantendo un minimo di manutenzione ed una regolare pulizia, l’area sarebbe facilmente recuperabile.

ADDIO AL CAMPO DI CALCETTO - Diversa la condizione in cui versa il campo da calcetto. “ Del rettangolo di gioco non resta più nulla se non una blanda recinzione metallica ormai devastata  – osserva Catalano. Lo sfalcio non avviene da tempo immemore e purtroppo, tutte e due le porte sono state rubate”. La funzione del campo è dunque stata compromessa. Le conseguenze le pagano soprattutto gli adolescenti che  in quel rettangolo verde, potevano accedere gratuitamente. “Nella zona circostante non ci sono spazi verdi – ricorda il consigliere di Fratelli d’Italia – mi auguro quindi che l’amministrazione Torelli sappia mettere in campo tutte le azioni necessarie per recuperare quest’importante area, fruita dalle famiglie e dai giovani, Non è possibile aspettare oltre e neppure è tollerabile farne ancora a meno”.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: oggi a rischio tram, metro e bus. Gli orari

  • Tragedia a Ostia, muore bimbo di 11 anni: si era sentito male a scuola

  • Weekend dell'Immacolata a Roma: che fare sabato 7 e domenica 8 dicembre

  • Palazzina a rischio crollo: evacuate 24 famiglie a Ciampino

  • 8 dicembre, festa per l'Immacolata e Spelacchio a piazza Venezia: strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero a Roma: domani a rischio tram, metro e bus. Gli orari

Torna su
RomaToday è in caricamento