ArvaliaToday

Sette nidi chiusi a settembre, le soluzioni: in parte riaperti in ritardo, in parte con i bimbi smistati in altre strutture

Si avvia ad una soluzione la vicenda che ha tenuto col fiato sospeso 400 famiglie. Solo due nidi su 11 verranno aperti in ritardo. Il servizio sarà comunque garantito presso altri nidi. Ecco tutte le novità

Nella foto il nido Chiaramonti: rimane chiuso fino al 30 settembre

"Fatti e non parole", aveva dichiarato l'ex presidente Torelli annunciando le soluzioni individuate per la riapertura dei nidi. Nel territorio dell'11 Municipio infatti, ben sette scuole hanno rischiato di lasciare a casa i bambini tra gli zero ed i tre anni.

Il protrarsi dei lavori di ristrutturazione dopo la pausa estiva, rendeva necessaria la chiusura di buona parte dei nidi presenti nel territorio del Municipio. E proprio agli uffici dell'Ente di prossimità, ed alla Sindaca Raggi, che i genitori continuavano a chiedere risposte concrete. Alternative praticabili per centinaia di genitori che, lavorando, non potevano aspettare l'annunciata riapertura prevista per il 30 settembre.

Le riapertura

Come in parte già era stato anciticipato dal presidente Torelli, nel corso della commissione Trasparenza che si è svolta mercoledì 7 agosto in Comune, ci sono delle novità.  Il 16 settembre riaprono i cancelli nei nidi "Bussola d'Oro", l'Aquilone blu" e "Mais e Girasole". Devono invece attendere il 23 settembre i bambini delle "Coccole a colori" e del "Nidoidea". A Casetta Mattei invece è confermata la riapertura per il 30 settembre (Nido Chiaramonti) mentre addirittura rimandata al 2 ottobre è la ripresa del servizio nel nido Fantasia, i cui iscritti saranno, dal 9 settembre, accolti nella scuola Vaccari.

Sulla buona strada

"Dopo sei settimane, trascorse a chiedere informazioni, queste notivà rappresentano un primo segnale. Ora però dobbiamo assolutamente monitorare che queste aperture siano effettivamente rispettate – spiega Emma, mamma di un bimbo iscritto al nido Fantasia e coordinatrice del gruppo 'Genitori nidi municipio XI' – Come genitore del nido Fantasia  ho la difficoltà di dover trovare una soluzione per il periodo che intercorre tra il 2 settembre (quando riaprono i nidi municipali ndr) ed il 9 settembre, la data in cui ci verranno messe a disposizione le aule del Nido Fantasia". Per quelle famiglie diviene inevitabile ricorrere a permessi, ferie, baby sitter ed ai nonni, per chi può ancora goderne.

Obiettivo: ridurre i disagi

"Ho già mandato una pec alla direzione socio-educativa per avere chiarimenti in merito alle dislocazioni e agli spostamenti dei più piccoli sopratutto nella fase di inserimento" ha fatto sapere l'ex consigliera municipale del PD Giulia Fainella. Il tema è tutt'altro che secondario. "Un primo risultato importante è stato ottenuto, ma a queste dichiarazioni devono seguire dei fatti e io monitorerò che quanto scritto questa mattina si faccia davvero e sia il meno impattatante possibile per i genitori".

Mense, inserimenti e informazioni mancati

Il tema degli inserimenti è tutt'altro che secondario perchè, potrebbe essere necessario doverli fare per tutti i bambini che saranno trasferiti, anche a prescidere dell'età "Abbiamo bisogno di ottenere più informazioni possibile – commenta la coordinatire del gruppo Genitori nidi municipio XI – ogni singola famiglia va informata, per sapere se deve fare un inserimento ed anche per sapere quando apriranno le mense". In sostanza un primo passo è stato fatto. Ora, per contenere i disagi di 400 famiglie presenti nel Municipio XI, occorre continuare sulla strada intrapresa.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Detenuto evaso a Roma, Vincenzo Sigigliano preso dopo 6 giorni di latitanza: era da una parente

  • Alessio Terlizzi morto in un incidente a Castel Fusano, al vaglio la dinamica del sinistro

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Metro A chiusa ad agosto, terza fase dei lavori: niente treni tra Termini e Battistini

Torna su
RomaToday è in caricamento