ArvaliaToday

Ritira borsone pieno di hashish, ma parcheggia l'auto sulle strisce pedonali

Il 37enne è stato notato in divieto di sosta al Portuense e poi sottoposto ad un controllo della polizia

L'hashish costato l'arresto all'automobilista indisciplinato

Divieto di sosta amaro per un 37enne romano. E' accaduto al Portuense dove gli agenti del commissariato  San Paolo nel transitare in via Giuseppe Lunati hanno notato un uomo parcheggiare la propria autovettura sulle strisce pedonali e allontanarsi in modo repentino. 

Gesto che non ha convinto i poliziotti, portandoli a mettere in atto un servizio di osservazione. Trascorsi pochi minuti, gli agenti hanno visto tornare l’uomo con un borsone. Fermato, alla richiesta dei documenti, questo si è mostrato molto nervoso. 

 Identificato per un 37enne romano, è stato perquisito. Nel borsone sono stati rinvenuti e sequestrati 24 panetti di “fumo” e presso la sua abitazione  gli investigatori hanno sequestrato 3.000 euro in contanti, rinvenuti all’interno del comodino. Ultimati gli atti di rito, è stato accompagnato presso le camere di sicurezza della Questura di Roma a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

All'Appio Claudio invece, gli agenti del Reparto Prevenzione Crimine Lazio – Roma, hanno fermato un’autovettura con a bordo un cittadino straniero. Sorpreso ad armeggiare sotto il sedile della macchina, ha subito mostrato segni di nervosismo e così i poliziotti hanno deciso di procedere ad una perquisizione personale estesa anche all’autovettura. 

Indosso aveva 20 grammi di hashish – sotto il sedile del guidatore gli agenti hanno rinvenuto un involucro con al suo interno circa 100 grammi di “fumo” ed infine nel vano portaoggetti dell’utilitaria circa 900 euro in contanti. Accompagnato negli uffici del commissariato Tuscolano per la redazione degli atti, il 39enne, con precedenti di polizia anche specifici, è stato arrestato in attesa della direttissima.

Hashish Appio Claudio-2


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tor Bella Monaca, stroncata la piazza di spaccio del Principe: fruttava 200mila euro al mese

  • O' Principe di Tor Bella Monaca, spaccio h24 e vita in stile Gomorra: così la palazzina è diventata il suo fortino

  • Vede i ladri in casa dalle immagini video, arrestati dalla polizia fra gli applausi dei residenti

  • Spari a corso Francia: ladri di Rolex si schiantano contro auto della polizia dopo inseguimento

  • Terremoto a Roma: scossa ai Castelli Romani avvertita nella Capitale

  • Tragedia sulla Tuscolana: accusa malore nel negozio e muore

Torna su
RomaToday è in caricamento