ArvaliaToday

"Non ci fanno vedere i documenti richiesti": M5S porta il municipio XI in Procura

Il Movimento Cinque Stelle del Municipio XI denuncia in Procura le difficoltà riscontrate nell'ottenere informazioni d'interesse pubblico. Marini:"L'ostruzionismo è politicamente legittimo. Non è legittimo invece il rifiuto di fornire la documentazione formalmente richiesta"

Immagine da Google Maps

La partita della trasparenza amministrativa, si sposta dal campo della politica a quello della magistratura. Il Movimento 5 Stelle del Municipio XI, ha infatto deciso d'interessare la Procura della Repubblica in merito alle difficoltà incontrate nel reperire informazioni. A piazzale Clodio si dovrà ora valutare per quale ragione, i Consiglieri municipali non hanno ottenuto dall'amministrazione le informazioni che avevano formalmente richiesto.

OSTRUZIONISMO E TRASPARENZA - Nell'esposto, compaiono 7-8 istanze di accesso agli atti, protocollate dal Capogruppo Alessio Marini, "alle quali non è seguita opportuna risposta", leggiamo in una nota inoltrataci dall'ufficio stampa del M5S. "Roma vive un momento di estrema crisi, sconvolta dalle inchieste di Mafia Capitale e dall’azione sciagurata messa in campo dalle forze di maggioranza; se l’ostruzionismo è uno strumento politicamente legittimo - scrive in una nota il Consigliere municipale -  non lo è il rifiuto di fornire la documentazione richiesta attraverso l’accesso agli atti".

I CASI PIU' ECLATANTI - Ci sono esempi concreti, che sono stati raccolti. "Possiamo menzionare il muro di contenimento realizzato per il piano di zona Muratella qualche anno fa e che già mostra cedimenti. Lo stato delle cose, da noi scoperto e denunciato, è stato giudicato dall’ufficio tecnico del Municipio pericoloso e urgente. Per qualche ragione che ignoriamo - aggiunge Marini -  la documentazione non è mai stata consegnata, malgrado lo stesso ufficio tecnico intendesse metterla a disposizione. Stesso atteggiamento per quanto riguarda il sottopasso di via Portuense o l'ex Bocciofilo in zona Trullo". Su queste ed altre questioni, il M5S  ha interessato la Procura della Repubblica.

IL COMPITO DELLA PROCURA - "La trasparenza, il rispetto delle leggi e delle prerogative democratiche saranno i fari della nostra azione politica nel prossimo governo cittadino", conclude il comunicato il Consigliere Marini. Alla Procura sarà pertanto demandato il compito di "comprendere se tali atteggiamenti siano frutto di 'cattiva amministrazione' o se si tratti di illeciti compiuti sia da figure politiche che da figure amministrative apicali". In sostanza, si ipotizza un reato d'abuso d'ufficio.

LA REPLICA - Non tarda ad arrivare la risposta del Presidente Veloccia, che giudica il comunicato "strampalato"  per tre ordini di ragioni. "La richiesta di accesso agli atti non viene fatta, come fatto intendere da Marini, agli organi politici che nulla sanno di richieste ed eventuali ritardi, ma come da prassi si indirizza agli uffici de Municipio". Il secondo motivo che fa giudicare strampalato il comunicato, è che "in quanto consigliere, Marini ha tutti gli strumenti per poter accedere a qualsiasi atto, sia attraverso la Commissione trasparenza e controllo e sia attraverso le innumerevoli Commissioni che in questi anni si sono tenute su tutti i progetti per il territorio; il terzo perché gli esempi che lui pone rispetto alla mancata documentazione fornita riguardano, almeno in due casi su tre, progetti dei Dipartimenti centrali e non del Municipio".
 

Potrebbe interessarti

  • Parcheggi di scambio: dove si trovano

  • Cinema all'aperto a Roma: indirizzi e film in programma nell'estate 2019

  • Saldi estivi a Roma, manca poco: quando iniziano

  • Come ottenere il permesso Ztl

I più letti della settimana

  • Esplosione a Rocca di Papa: crolla la facciata del Comune, 16 feriti tra loro 3 bambini. Grave il Sindaco

  • Tragedia a Torvaianica: ragazzo di 17 anni morto affogato in mare

  • Viale Marconi: violentate e picchiate in strada. Aggressore fugge e viene investito

  • Meno di 300 euro andata e ritorno da Roma a New York: ecco il nuovo volo diretto

  • Incidente A1: auto e tir forano gomme su una buca, maxi tamponamento fra 7 mezzi

  • Torna #vialibera: domenica 16 giugno a Roma 15 chilometri di strade solo per bici e pedoni

Torna su
RomaToday è in caricamento