ArvaliaToday

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

VIDEO | “No alla preferenziale”, il sit in al Portuense: “Un progetto inutile, soldi sprecati”

La protesta organizzata nel pomeriggio di oggi, mercoledì 13 marzo, per dire “no alla corsia preferenziale di via Portuense”

 

Con il progetto ormai nelle fase finali, un centinaio di cittadini e le forze politiche di opposizione del municipio XI, hanno messo in scena una protesta in via Portuense contro la costruzione della corsia preferenziale. “Un progetto inulte”, “Soldi che si potrebbero spendere per ripristinare marciapiedi e per l’allargamento del ponticello” solo solo alcune delle cose pronunciate dai cittadini durante la manifestaizone. Un progetto che non piace ma che il Campidoglio, con il lasciapassare del minisindaco Mario Torelli, ha deciso di portare avanti. Questo malgrado la raccolta di circa 2mila firme, tra residenti e commercianti.

Il progetto prevede una corsia preferenziale dedicata al tpl dal tratto di via Belluzzo a largo La Loggia per circa 1200 metri. Contro questo progetto sono scesi in piazza con un sit-in unitario, insieme ai cittadini, militanti  consiglieri municipali dei partiti d'opposizione: il Partito democratico, Forza Italia, Fratelli d’Italia, Lega e il gruppo misto con Gianluca Martone (ex M5S). "L'amministrazione- dice Gianluca Lanzi del Pd - fa ancora in tempo a bloccare questo progetto folle e dannoso che provocherà piu' traffico per il restringimento della corsia alle auto private, con nessun beneficio per il trasporto pubblico, perdendo diversi posti auto. Queste risorse possono essere spese meglio come ad esempio per finanziare l'allargamento della Portuense all'altezza del sottopasso".

Durante il sit-in sono stati intonati diversi cori di "dimissioni" all'indirizzo del presidente del XI Municipio, Mario Torelli, che proprio oggi ha perso la sua maggioranza in Consiglio.

Potrebbe Interessarti

Torna su
RomaToday è in caricamento