ArvaliaToday

Vigna Pia, Raggi visita il nuovo mercato: "Sindaca, ci serve una tettoia"

Visita sotto la pioggia del nuovo plateatico aperto a Vigna Pia. Sirio Bianchi (Ags Vigna Pia): "E' stato un bene sia venuta oggi che pioveva, così si è potuta rendere conto delle nostre richieste". A giorni anche il bando per gli ultimi 5 box

Per decenni hanno lavorato difronte al Forlanini. Ma da un mese e mezzo, una ventina di operatori, si sono trasferiti nel plateatico di Vigna Pia. Il nuovo mercato, anche se non è ancora stato inaugurato, nella mattinata di lunedì 29 aprile è stato visitato anche dalla Sindaca.

La richiesta della tettoia

"Si è mostrata molto disponibile e  ci ha chiesto di raccontarle tutta la storia del trasferimento – ha spiegato Sirio Bianchi, presidente dell'Associazione di Gestione dei Servizi di Vigna Pia – ne abbiamo approfittato per ricordare quelle che sono le nostre esigenze, a partira dalla copertura del plateatico". Un intervento necessario, soprattutto nelle giornata di sole ed in quelle piovose

"E' stato un bene che sia venuta oggi, così ha potuto sincersarsi di persona di cosa succede quando c'è il maltempo" ha proseguito Sirio Bianchi. La questione però è nota. " la Direzione Tecnica municipale ha già chiesto il finanziamento perchè è un tema che abbiamo già preso in carico" ha commentato Giacomo Giujusa, ex assessore del Municipio XI. Era insieme alla Sindaca nel sopralluogo che ha visto la partecipazione anche di altri pentastellati, tra cui Mario Torelli, il presidente sfiduciato lo scorso 9 aprile.

L'attesa dei nuovi operatori

L'appuntamento è stato utile anche per valutare le condizioni generali del mercato. La maggior parte dei box ha alzato la saracinesca "manca il fornaio, ma a giorni aprirà anche lui". E poi serve aprire gli altri 5 banchi che "dal 30 aprile – ha sottolineato il presidente dell'AGS – verranno messi a bando. Aspettiamo loro per l'inaugurazione, perchè vogliamo essere al completo". A quel punto i box saranno 25 e la travagliata realizzazione del mercato, caratterizzata da annunci disattesi, lavori realizzati in ritardo e proteste degli operatori, potrà dirsi definitivamente archiviata. Nel frattempo "abbiamo chiesto anche un paio di rampe perchè l'accesso al mercato è  troppo ripido". Un accorgimento utile per i clienti che, da un mese e mezzo, hanno iniziato a frequentare il nuovo e sospirato plateatico di Vigna Pia. 

Potrebbe interessarti

  • Morso del ragno violino, tutto quello che è bene sapere

  • Imprenditrice cinese spende undici milioni di euro per una villa a due passi da Villa Borghese

  • Bonus idrico: cos'è e chi può usufruirne

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

I più letti della settimana

  • Condomini aspettano i ladri sul terrazzo, li bloccano nel palazzo e li consegnano alla polizia

  • Blindati della polizia alla scuola di via Cardinal Capranica: notte d'assedio, in mattinata lo sgombero

  • Roma, incendio in via Appia Nuova: brucia autodemolitore, alta colonna di fumo nero in cielo

  • Incendio in via del Cappellaccio: in fiamme deposito di pneumatici, fumo nero tra Eur e Ostiense

  • A Roma per una visita medica, muore investita da camion. "Stava attraversando le strisce"

  • Incidente a San Giovanni: donna investita e uccisa da un camion

Torna su
RomaToday è in caricamento