ArvaliaToday

Municipio XI, parla Torelli: "Malagrotta? Capitolo chiuso. Lo stadio? Peggiora la viabilità"

Il Presidente del Municipio XI, a distanza di cinque mesi dal suo insediamento, risponde alle domande sui temi principali legati al suo vasto territorio. Dal progetto dello stadio alla viabilità di Marconi, passando per il futuro della Valle Galeria

Durante la campagna elettorale Mario Torelli ha evitato il confronto con il suo avversario Maurizio Veloccia. Il funzionario di Polizia in pensione, ora Minisindaco, non ha concesso interviste, né  ha rilasciato comunicati stampa. Un comportamento sfuggente che non ha consentito di sapere il suo punto di vista su molte questioni. A distanza di cinque mesi dalla sua elezione siamo andati a porgli alcune di quelle domande che erano rimaste in sospeso. Le risposte sono spesso risultate asciutte perché, come ha spiegato, “mi piace far parlare i fatti”. D’altra parte, ha confidato Torelli alla fine dell'intervista, “Io sono sintetico: quello che gli altri dicono in dieci minuti, io lo esprimo in uno”.

Presidente Torelli, sono passati centocinquanta giorni dalla sua elezione. Durante la campagna elettorale non volle rilasciare dichiarazioni, non accettò il confronto pubblico. E noi, nel video dell'intervista doppia che precedette il ballottaggio, la rappresentammo con un bel punto interrogativo.

Voglio premettere che quella scelta non mi ha dato fastidio. La capisco ed anzi io stesso ne ho fatto ricorso, in passato, per descrivere un amministratore del Molise su un giornale locale. Invece per quanto riguarda i giorni di governo, in realtà si tratta di molti meno. Settembre, Ottobre e Novembre.  Luglio e Agosto praticamente è come se non ci fossero stati.

Lei viene dalle istituzioni, ma adesso ha un ruolo diverso. Come sta affrontando questo impegno?

Lavoro moltissimo, la mattina arrivo in Municipio alle 8.30 a meno che non abbia qualche appuntamento prima. E vorrei che si sapesse che ho rinunciato a metà dello stipendio. L’altra metà invece mi viene tassata al 38%. Diciamo che ciò che ne rimane, lo spendo per comprarmi qualche camicia, niente di più. Ho anche rinunciato alla mia vita familiare perché quando alla sera torno a casa, sono talmente stanco che non ho nemmeno più le forze di mettermi a conversare con mia moglie.

Passiamo ai temi relativi ad un Municipio che è attraversato da tante questioni. In questi giorni tiene banco la vicenda del progetto legato allo Stadio, che tocca anche il suo territorio. Qual è la posizione del Municipio?

Il Consiglio si è espresso dando un parere negativo. A livello centrale stanno valutando l’impatto di tutto questo cemento nell’area perché lì sappiamo benissimo che si andrà a peggiorare una viabilità già complicata. Non migliorerebbe neppure nel caso in cui venissero costruiti i ponti e le altre opere previste nel progetto. Invece la situazione cambierebbe se si desse ascolto alle richieste che sta avanzando il Comune.

Passando ad un'altra questione, sarebbe interessante conoscere qual è il futuro della Valle Galeria. La discarica di Malagrotta rimane chiusa e nell’area non arriverà più neppure una discarica di servizio?

Intanto diciamo che poche settimane fa abbiamo votato, in un Consiglio congiunto con il XII Municipio, la nostra contrarietà alla riaccensione del gassificatore. Per quanto riguarda Malagrotta, lì c’è la comunità europea che si è espressa, e quindi non vedo perché tornarci sopra. Sulla discarica di servizio, il Municipio XI è invece contrario a che sia realizzata in zona.

Cambiamo argomento e quadrante. Passiamo dalla zona della Valle Galeria a quella di Marconi, un'area molto popolosa e congestionata dal traffico veicolare. Dell'argomento si sta interessando anche il  Campidoglio che sta valutando l'opzione di realizzarvi una corsia preferenziale. La questione era prevista nelle linee guida del programma locale?

Siccome si tratta di grande viabilità, le linee guida dovrebbero venire dal Campidoglio mentre a noi spetta il compito di esprimere dei pareri, tenendo conto della volontà della maggioranza dei cittadini. A tal riguardo ho dato disposizione affinchè sia predisposto un regolamento per una consulta di associazioni e comitati sul territorio. Tornando sulla preferenziale, per ora c’è stato un primo step, con il Consigliere comunale  (Enrico Stefàno ndr) che ha ventilato l’ipotesi della preferenziale. Noi ci confronteremo con la maggioranza dei cittadini e vedremo qual è la loro proposta. Sono i cittadini che devono decidere.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • Lavori al Colosseo: sabato 21 e domenica 22 settembre chiuse 13 stazioni della metro B

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

  • In ritardo di due ore al primo giorno di scuola, le lacrime dei bambini sgomberati da Cardinal Capranica

Torna su
RomaToday è in caricamento