ArvaliaToday

Trullo, piazza San Raffaele è ostaggio delle transenne: un cantiere infinito la rende inutilizzabile

Il cuore pulsante del Trullo si è trasformato in un cantiere interminabile. Martone (Dema) "In questo periodo dell'anno, con le Comunioni, la piazza era piena di persone. Oggi è deserta"

Piazza San Raffaele è stata una dei simboli del rilancio del Trullo. Lì e nella vicina viale Ventimiglia, esattamente cinque anni fa, i Pittori Anonimi avevano scatenato una pioggia di colori. Era stato un segnale che aveva aperto la strada ai murale che, progressivamente, hanno trasformato le facciate dei palazzi popolari, in vere e proprie opere d'arte.

La piazza ingabbiata

Oggi piazza San Raffaele e viale Ventimiglia sembrano invece regredite. "Qui c'è un cantiere che è partito a settembre ma che ora appare fermo" segnala l'ex consigliere municipale Gianluca Martone. Ad otto mesi dalla sua apertura, la piazza resta recintata, inutilizzabile. "Si trova davanti la parrocchia, in un periodo durante il quale l'attività religiosa, con le Comunioni in corso, raggiunge il suo apice. Quella piazza, in questo periodo dell'anno - ricorda Martone - si riempie di persone". Il cantiere invece di favorire il rilancio dell'area, le sta assestando un colpo fatale.

Una condizione di contagio

La condizione in cui versa piazza San Raffaele, cuore pulsante del Trullo, sembra contagiare anche  strade ed arredi circostanti.A partire dai marciapiedi di via Ventimiglia, invasi da erbacce e perenni ceppaie. Come avviene per il resto delle città, neppure al Trullo vengono rimosse. E la loro tenace presenza finisce per trasformare, quelli che erano degli alberi, in vere e proprie barriere architettoniche per le persone che si spostano sulla carrozzina ortopedica o per i genitori che usano portare i figli  nel passeggino.  

Un diffuso senso di abbandono

"Nella stressa strada in cui troviamo marciapiedi impraticabili, ci sono banchi abusivi che danneggiano il commercio regolare, un furgone senza targa abbandonato da tempo immemore – elenca Martone – ed un'area verde, difronte ad un asilo nido, con l'erba alta oltre un metro. Negli scorsi anni, grazie al pressing del Municipio XI, eravamo riusciti a fare intervenire il Servizio Giardini". Quest'anno invece ha prevalso un senso di diffuso abbandono. L'intero quartiere sembra così risentire delle condizioni della sua piazza. Il cuore pulsante, ingabbiato dalle transenne, batte lentamente. Ed il Trullo ne risente.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma, Vincenzo Sigigliano preso dopo 6 giorni di latitanza: era da una parente

  • Alessio Terlizzi morto in un incidente a Castel Fusano, al vaglio la dinamica del sinistro

  • Nubifragio a Roma e provincia: disagi in città, allagata la via Appia

  • Ponte Mammolo, cadavere vicino i cassonetti: trovate macchie di sangue sui pantaloni

  • Disperso nel lago di Castel Gandolfo: ritrovato dopo 16 giorni il corpo di Carlo Bracco

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 24 e domenica 25 agosto

Torna su
RomaToday è in caricamento