ArvaliaToday

Trullo, alloggi comunali al freddo: "Ogni anno si ripete la stessa storia"

Problemi nell'accensione dei riscaldamenti negli appartamenti comunali di San Pantaleo Campano, vicino al Trullo.I residenti protestano: "E' una storia che si ripete da troppi anni"

Negli alloggi comunali di via San Pantaleo Campano, ci sono inquilini costretti a vestirsi pesantemente. Gli impianti di riscaldamento non si accendono in sei palazzine.  Un problema col quale, già nel 2018, si erano trovati a fare i conti decine di famiglie.

Un problema rituale

"Servirebbe un serio intervento manutentivo, come avevo richiesto più volte negli ultimi due anni di consiliatura. Non semplici rattoppi, non piccoli interventi tecnici, ma un intero adeguamento dell'impianto” ha fatto notare Claudio Barocci, un ex consigliere democratico del Municipio XI.

Ultimi piani al freddo

I guasti, nel 2018, avevano creato serie conseguenze negli alloggi popolari di via San Pantaleo Campano. “I termosifoni negli ultimi piani non si accendono. Invece al primo ed al secondo piano, il calore è tale che gli inquilini sono costretti ad aprire le finestre” racconta Manuela Zampiglia, una residente. Le palazzine in cui si verificano questi disagi sono sei. “Sono quattro anni che si ripetono questi problemi. In passato c’erano due caldaie ciascuna delle quali pompava calore in tre edifici. Ora ne è rimasta una soltanto e probabilmente non ce la fa”.

Lo scarica barile

Le segnalazioni, fatte dai residenti, non sono andate a buon fine. “Ho personalmente chiamato il numero verde della ditta che dovrebbe effettuare la manutenzione, ma senza fortuna. Allo 060606 invece ci rispondono che dobbiamo allertare il nostro amministratore. Ma sono palazzi comunali – ha sottolineato l’inquilina – l’amministrazione noi non ce l’abbiamo”. Intanto il tempo trascorre e le temperature si abbassano”.

Un disservizio conclamato

“Non capisco perchè ci si riduca a verificare il funzionamento di questi impianti di riscaldamento sempre all’ultimo – ha fatto notare Claudio Barocci – ma almeno nelle situazioni di conclamata difficoltà, come in questo caso, perché non si effettuano prima dei sopralluoghi?”. Nel 2018 il guasto venne risolto a metà dicembre. Gli inquilini di via San Pantaleo Campano sperano che almeno, quest’anno, i termosifoni possano accendersi prima. Anche perché, hanno correttamente fatto notare, “noi paghiamo le bollette anche per il periodo in cui non riceviamo il servizio”. E non da oggi.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Raggi: stop a tutti i concorsi pubblici a Roma

  • Tragedia nella Metro A, morto un uomo investito da un treno alla stazione Manzoni

  • Sciopero, oggi a Roma metro e bus a rischio per 24 ore: tutte le informazioni

  • Via Pontina, precipita con la Smart dalla rampa e muore sul colpo. Gli amici lo ricordano sui social

  • Blocco traffico Roma: domenica 23 febbraio niente auto nella fascia verde

  • Coronavirus Roma: "Scuole chiuse? Fake news". Mezzi pubblici, via alla sanificazione

Torna su
RomaToday è in caricamento