ArvaliaToday

Miasmi nella Valle Galeria: la ASL ammette la presenza di "odori sgradevoli"

In risposta ad alcune segnalazioni cittadine, ASL Rm D e Carabinieri, hanno effettuato un sopralluogo nella Valle Galeria, verificando la presenza di "odori sgradevoli". Tuttavia il giorno scelta, per i residenti "era tra i meno critici"

Il 15 luglio si è svolto un sopralluogo ispettivo del personale di vigilanza della ASL Rm D e dei Carabinieri della Stazione Ponte Galeria. Rispondendo ad una "segnalazione relativa alla qualità dell'aria zona Malagrotta", tra le 22 e le 23.45, è stato eseguito un controllo comprendente molte zone della Valle Galeria.

I MIASMI RISCONTRATI - Il sopralluogo ha evidenziato quattro criticità. La prima descritta come "odore sgradevole", è stata ravvisata all'altezza di un canale di scolo in via di Malagrotta. Un "odore simile a gas" è stato invece percepito "tra la società ex Sud Ga e la raffineria di Roma, ubicata in via Malagrotta". "Simile ad idrocarburi" è stata invece catalogata la puzza sentita "tra via di Malagrotta e via degli Idrocaburi, in corrispondenza della Raffineria di Roma e del deposito DE.CO." . Infine un "odore sgradevole" è stato annusato in via Casale Lumbroso, tra la Discarica di Malagrotta ed il Depuratore Acea".

L'ORIGINE DEI MIASMI - Nella lettera protocollata dalla Asl, si fa riferimento anche al fatto che " non sono state individuate colonne di fumi o fuochi che potrebbero essere riconducibili alle problematiche evidenziate negli esposti agli atti". Abbiamo chiesto ad Alessandro Costantino Pacilli, il senso di quest'ultima affermazione. " Noi abbiamo evidenziato i soliti odori notturni, indicando gli effetti sulle persone come mal di gol e bruciore degli occhi.  Mi viene da pensare che loro abbiamo collegato questi effetti alla possibile presenza di roghi tossici, a cui non non abbiamo mai fatto riferimento. In realtà  sappiamo benissimo che provengono dagli impianti industriali".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LA TEMPISTICA DEI CONTROLLI - C'è un'altra considerazione che Pacilli, portavoce del Comitato Cittadini Liberi della Valle Galeria, ha messo in evidenza. "Quando  abbiamo ricevuto questa comunicazione siamo andati a controllare, le rilevazioni che solitamente facciamo. Ebbene il giorno del sopralluogo è risultato esser stato tra i meno critici. Se quel tipo di controllo fosse stato eseguito al momento preciso della nostra segnalazione – suggerisce Pacilli - avrebbero potuto riscontrare che quegli odori si percepiscono anche nei centri abitati". Ed è lì, infatti, che diventano particolarmente problematici. Soprattutto in estate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso Comune di Roma, pubblicati i bandi: 1512 i posti a disposizione, tutte le informazioni

  • Incendio a Roma Nord, fiamme in un autodemolitore: alta colonna di fumo nero

  • Conosce anziana in treno e la violenta nel vagone, arrestato 28enne

  • Case Ater all’asta: da Garbatella a Trionfale 18 immobili finiscono sul mercato

  • Coronavirus, a Roma nove nuovi casi: sono 18 in totale nel Lazio. I dati Asl del 6 agosto

  • Meteo Roma e Lazio, allerta maltempo da oggi e per le prossime 24 ore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento