ArvaliaToday

Liceo Montale, gli studenti rimuovono gli insulti contro il professore antifascista

Le svastiche e gli insulti rivolti al professor Barbetti hanno scatenato la reazione degli studenti del Montale. Cancellate le scritte dai muri della scuola

Dalla pagina facebook del PD Municipio XI

La solidarità al professor Barbetti è stata immediata. Ma anche la rimozione delle scritte dai muri della scuola di via Ettore Paladini, non ha tardato ad arrivare. Svastiche ed insulti hanno avuto una vita breve, al Liceo Classico Eugenio Montale.

La rimozione delle scritte

Un centinaio di persone si sono presentate al cancello della scuola di Portuense. C'erano studenti, insegnanti e qualche rappresentante istituzionale del territorio. Con loro esponenti dell'Anpi e del Consiglio d'istituto. Un'intera comunità mobilitatasi per rispondere, in maniera del tutto compatta, ad un gesto considerato come un'aggressione verso l'insegnante ma anche verso i valori che il docente difende. Andrea Barbetti è infatti presidente della Sezione ANPI Marconi "Ragazze della Resistenza".

L'iniziativa di un'intera comunità

"Quanto è avvenuto al liceo 'Montale' è un fatto gravissimo, da non sottovalutare, ma la risposta dell’istituto è stata eccezionale e ne sono particolarmente orgoglioso – ha commentato il consigliere municipale del PD Gianluca Lanzi – sabato  le svastiche e la scritta ingiuriosa nei confronti del professor Andrea Barbetti sono state rimosse con una iniziativa straordinaria che ha visto protagonisti gli studenti, il corpo docenti e tantissimi ex studenti e genitori. Un gesto consapevole di democrazia attiva".

Il messaggio antifascista

Erano stati in tanti a stigmatizzare la comparsa delle scritte fuori le mura del liceo classico. Dalla Sindaca Raggi al governatore Zingaretti, passando per partiti e movimenti di centro sinistra. Tra questi anche Articolo Uno. "Sono molto felice dell'iniziativa intrapresa dagli studenti – ha commentato il consigliere municipale Mirko Marsella – hanno dimostrato, con il loro gesto, di stare dalla parte del professor Barbetti e dell'antifascismo. Ma soprattutto hanno espresso in maniera chiara la loro volontà: non c'è spazio nelle scuole ed in generale del territorio municipale per rigurgiti fascisti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso Comune di Roma, pubblicati i bandi: 1512 i posti a disposizione, tutte le informazioni

  • Incendio a Roma Nord, fiamme in un autodemolitore: alta colonna di fumo nero

  • Conosce anziana in treno e la violenta nel vagone, arrestato 28enne

  • Case Ater all’asta: da Garbatella a Trionfale 18 immobili finiscono sul mercato

  • Coronavirus, a Roma nove nuovi casi: sono 18 in totale nel Lazio. I dati Asl del 6 agosto

  • Meteo Roma e Lazio, allerta maltempo da oggi e per le prossime 24 ore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento