ArvaliaToday

Muratella, il Comune stanzia 1,4 milioni: ripartono i lavori per la scuola di via Pensuti

Riprende il cantiere per il completamento della scuola iniziata dodici anni fa. Agnello (M5s): "A breve il cronoprogramma. Finisce un calvario". In via Pensuti arrivano 3 classi per la materna e 3 per il nido

La Muratella avrà la sua scuola. La commissione Lavori pubblici di Roma Capitale ha acceso i riflettori su via Pensuti. Lì, da dodici anni, i residenti attendono il completamento di un servizio essenziale per il quartiere.

La struttura più attesa del quartiere

Alla Muratella non ci sono nidi comunali nè scuole dell'infanzia. Per questo l'attenzione dei residenti è fortemente focalizzata su via Pensuti. E quella la sede deputata, da oltre una decade, ad ospitare il plesso. Nel frattempo i bambini che dovevano frequentarlo hanno terminato il primo ciclo di studi ed ora si apprestano ad iscriversi nelle scuola secondaria di secondo grado.

La fumata bianca

Lo scoramento, tra gli abitanti del quartiere, è diventato palpabile. La recente comparsa di una gru, aveva fatto temere che si stesse smontando un cantiere, comunque fermo da oltre un anno. Invece, inattesa quanto gradita, è arrivata la fumata bianca. "Grazie all’ultima variazione del Piano Investimenti, infatti, l’Amministrazione Raggi ha destinato 1,4 milioni di euro a favore di un plesso nel quale troveranno spazio 3 classi per la scuola dell’infanzia e 3 per il nido comunale - ha fatto sapere Alessandra Agnello, a margine commissione Alessandra Agnello, a margine di una commissione Lavori Pubblici appositamente convocata - Poniamo quindi fine a un vero e proprio calvario iniziato nel 2007".

Una lunga vicenda

Il fallimento della società che si era aggiudicato il primo appalto, ha comportato un lungo stop dovuto anche al congelamento dei fondi dovuti al Patto di Stabilità. La Giunta Marino, nel 2015, era riuscita a sbloccare il finanziamento  utile per avviare, ex novo, i lavori. Il nuovo progetto ha infatti previsto l'abbattimento dello scheletro realizzato dalla prima ditta.  Ma neanche in quell'occasione il cantiere è stato portato a completamento . Notizia di oggi è che, i lavori, riprenderanno a breve.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In attesa del cronoprogramma

La consigliera Agnello, attraverso una nota, ha dichiarato che "venerdì 21 il Dipartimento SIMU  incontrerà i delegati della società aggiudicatrice, con i quali verrà redatto un cronoprogramma propedeutico ai nuovi lavori". In via Pensuti, per la terza volta in 12 anni, il cantiere tornerà ad essere popolato di operai. La speranza e che, in questa circostanza, lo facciano fino al completamento della scuola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: positivi due minori della stessa famiglia, chiusi ristorante e centro estivo sulla Casilina

  • Coronavirus Roma, positivi al test sierologico dipendenti del Comune: martedì sanificazione degli uffici

  • Coronavirus Fiumicino, dopo ristorante chiuso un chiosco sul lungomare: positivi i titolari del locale

  • Coronavirus: a Roma 5 nuovi contagi, altri 8 a Fiumicino. Sono 827 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus: undici nuovi contagi nel Lazio, chiusi ristorante e centro estivo nella periferia est

  • Coronavirus, a Roma 6 nuovi casi: positivi anche due senza fissa dimora. Nel Lazio 841 gli attuali contagi

Torna su
RomaToday è in caricamento